giovedì 10 marzo 2011

PASSEGGIO COL CANE

                                                   
                           Il cuore leggero
                            lo spirito alato
                            mentre felice passeggio,
                           con  Chicco in quel prato.
                            M'inebrio di luce: sorrido.
                            Lo specchio lucente,
                            d'un piccolo lago
                            nell’acque rivedo.
                            Spiragli di sole
                            bisbigli di fronde
                            il canto d'uccelli
                            sussurri, di foglie scrollate.
                            La pioggia fugata
                            rincorre una nube
                            squarciata da' lampi
                            laggiù dietro i monti
                            il tuono borbotta
                            si spegne....si tace.
                            Stordito, abbagliato
                            baciato dal sole rinato.
                            Respiro profondo
                            le labbra socchiuse
                            negli occhi
                            la Vita rinasce.

2 commenti:

  1. Ciao Riccardo ,mi son fatto un giro nel tuo sito, oltre che belle poesie , ho trovato dei racconti divertenti.Continua così,sei davvero bravo. Un saluto ,Fabio .( Spero ci si veda presto, magari in paese)

    RispondiElimina
  2. Grazie della visita e dei complimenti Fabio, spero anch'io di incontrarti per un aperitivo, in paese, perche il bar dove ci siamo visti ultimamente, è meglio lo lasci perdere per un pò

    RispondiElimina