domenica 7 novembre 2010

Vento del mattino

Il vento del mattino è refrigerio soave,
I galli nelle aie fanno a gara
Per svegliare l’alba
E vestirla d’argento.
Una finestra si è aperta sul cortile,
vigile sentinella dei mei passi,
intorno a me il cinguettare gioioso dei passeri  in festa
è promessa di vita.
Anche il mio cuore oggi è un concerto alla vita.

Nessun commento:

Posta un commento