martedì 14 febbraio 2012


GELO
Gelidi soffi venuti da nord
ostacolano i miei passi,
alito freddo di un inverno
che non sente la fine.
Nuvole grigie ammantano
le cime dei monti Lariani,
un insieme di macchie bianche
nella nebbia appaiono sfuocate.
Un passero aggrappato ad un ramo
piccola palla di piume arruffate,
aspetta il calore di un raggio di sole,
lasciandosi dondolare dal vento.
Gelide goccioline sul viso
brividi sulla mia pelle,
mentre solitario il cane
abbaia al cielo. "

Nessun commento:

Posta un commento