domenica 2 settembre 2012

RICORDI


Con gli occhi pregni 
di luminosi ricordi 
rivedo i verdi prati della mia infanzia.
Riscopro immagini fatate.
Miracoli quotidiani,
il caldo pane bianco sfornato tutti i giorni. 
Le quattro stagioni,     il cambiar dei colori, 
risento ogni alito del tempo,
gli oggetti a me cari, 
ogni cena consumata, 
le tue mani Mamma tese, per placare le mie paure.
Mi ricordo di quei verdi prati, 
dove molte pagine ho scritto. 
ma ancor di più ne ho lasciate in bianco.
 

1 commento:

  1. rikievans ciaooo.
    Non lasciare mai pagine bianche .I ricordi aiutano a vivere ci sono emozioni dentro la nostra anima che nessuno puo' veramente toglierceli.Vivamo di ricordi perchè senza essi non sapremmo muoverci nel mondo fenomeico (il nostro mondo esterno) poichè saremmo sprovvisti di vissuto corporeo. tenendo conto che la memoria non è un magazzino,e non dobbiamo immagazzinare i ricordi...piuttosto costruiamo legami tra le nostre conoscenze: e vediamo poi che il ricordo viene costruito nel momento in cui cerchiamo di rievocarlo. Un caro saluto Lina

    RispondiElimina