venerdì 23 novembre 2012


Pensieri al chiaror di  luna

Intrichi di rami, risecchiti dal gelo,
nascondono la soglia della mia vecchia casa,
lassù nell’intenso blu uno spicchio di luna  congiura con le ombre dei platani, mentre sfuggenti capricci di stelle, si giocano a nascondino con i miei occhi.

Non oso oppormi al magnifico spettacolo di questo paradisiaco angolo ottocentesco.

Affido i ricordi al vento
lascio che la mia mente 
lavori di cesello questa immagine notturna che la mia memoria ha partorito,
sperando che questi miei pensieri non si trasformino, nella triste attualità di un fragile mattino.


Nessun commento:

Posta un commento