martedì 19 agosto 2014

Gravedona 14/08/2014
Il cielo s'accende di fuoco
il mio sguardo si perde
lungo le sponde del piccolo golfo,
ed è subito Incanto.
Lampioni spenti costeggiano le rive,
che il Lario accarezza portando
alla mia mente ricordi lontani.
L’occhio sale su nel cielo
fondendosi in questi fuochi,
nella ventosa sera del 14 Agosto,
bevo il chiarore, sussulto ai botti,
lascio che queste effimere stelle
confermino ancora l'esistenza del mondo!
Oggi, che tutto affonda,
nel buio di ribalte senza luci,
nel silenzio di cronache guerriere.
Sento la mia anima, che candida s'invola
fra cieli limpidi dove questi
fuochi allegri fanno scordare
al’uomo per qualche minuto,
le brutture di questo mondo.


Nessun commento:

Posta un commento