domenica 16 gennaio 2011

FREDDO
Freddo, un raggio di sole abbaglia il mio viso;
 è freddo.
Tu sei lontana e fa freddo.
Sento il rumore dei tuoi tacchi,
sui battiti del mio cuore.
Perché batte ancora?, e fa freddo.
La sagoma di te svanisce in lontananza,
come l’alito che sorte dalle mie labbra.
Anche io ora sento il freddo che avevi

Nessun commento:

Posta un commento