venerdì 25 marzo 2011

IL MIO DILEMMA
(di poeta naif)
Attimi inafferrabili
arcani misteri,
mia sete di sapere,
verità,  giustizia,
trambusto
originato  in  me.
Mi trascino
in modo pauroso
sull'orlo del baratro.
Attimi inafferrabili
perplessità mai sopite,
nate da dottrine mai comprese.
Astruse filosofie,
sconvolgono la mia coscienza
facendo  trasecolare
la confusa  mia mente,
abituata a navigare
nella solidità del concreto.

Nessun commento:

Posta un commento