venerdì 13 gennaio 2012

barzelleta che raccontava Wlater Chiari negli anni sessanta

SU UNA NAVE PIRATA, SIA IL COMANDANTE  CHE  TUTTI GLI UOMINI DELL’EQUIPAGGIO, ERANO
BALBUZIENTI, MENTRE NAVIGAVANO NEL MARE DEI CARAIBI , ALLA RICERCA Dì UNA NAVE DA CATTURARE,
DALL’ALBERO  Dì MAESTRA SI SENTE LA VEDETTA GRIDARE; CA, CA, CA ,CA, PIPI , PIPI, TATA, TATANO, ….
.  NA, NA, NA, NA, NA, NAVE, …. HA, HA, …. BA, BA, BABA, BABORDO.
IL CAPITANO CON IL BINOCOLO GUARDA IN DIREZIONE DELLA NAVE DA ASSALIRE, E ORDINA HAI SUOI
UOMINI; MIMI, MIMI, MIMI, MIMIEI, PR , PR, PR, PRODI, CO, CO, CO, CO, COCORRETE, HA, CACA, CACA,
HAI CACA, CACANNONI, GLI UOMINI SI SCHIERANO IN ATTESA DEGLI ORDINI DEL LORO CAPITANO.
UNA VOLTA ARRIVATI A TIRO DELLA NAVE DA ASSALTARE, IL COMANDANTE  ORDINA HAI SUOI PIRATI,
BU, BU, BUBU, BUBUCANIERI, CACA , CACA, CACARICACATE, MIMI, MIMI , MIMI, MIRATE, FUFU, FUFU, FUFUOCO.
ED I CANNONI, ….. BUBU, BUBU, BUBU , BUBU, BUBUM.

Nessun commento:

Posta un commento