martedì 10 aprile 2012



<>  <><>FINO MORNASCO<>
Vi voglio raccontare  la sera
nella mia piccola città vuota,
piena di ombre silenziose,
di genti che tornano dal lavoro,
quella  genti di sempre
che stanno in equilibrio
sui sassi dell'unica via
che tornano alla propria casa
senza  mutare mai la loro esistenza.




Ti parlerò di salite rotte
dal respiro affannoso,
dell’afa, e del fresco delle viuzze,
di quell’angolo buio
che protegge giovani innamorati.

Di giardini silenziosi e nascosti
dietro muri che lasciano vedere
solo foglie di alberi, mentre
spandono un soave  profumo dei fiori
sui nostri passi incerti.

Vieni ti voglio raccontare del mio paese,
altro, altro ancora.

Nessun commento:

Posta un commento